News

Gli studenti delle classi 5B e 5G, nei giorni scorsi si sono recati a Pisa per poter visitare a Palazzo Blu la mostra "I Macchiaioli". Gli alunni, accompagnati dagli insegnanti Chiara Taviani, Gianmarco Apollonio ed Eleonora Prayer, hanno avuto l'opportunità di vedere e sentire le minuziose spiegazioni della guida che il museo ha messo a disposizione, una retrospettiva di oltre 130 opere, provenienti prevalentemente da collezioni private e da musei come le Gallerie degli Uffizi, il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, la Galleria d’arte moderna di Genova e la Galleria Nazionale d’arte Moderna di Roma. 

Lisa Cerri, studentessa del nostro Liceo nella classe 4A racconta la sua bellissima esperienza all'Erasmus. "Ho svolto il progetto Erasmus a Teror nell’isola Gran Canaria. Ospite di una famiglia, ho avuto la possibilità di vivere per una settimana la vita di un adolescente spagnolo. 

Andando a scuola, ho imparato un sistema scolastico differente con un diverso approccio allo svolgimento delle lezioni. 

Ho avuto modo di conoscere l’isola e le loro tradizioni e sono uscita con i ragazzi spagnoli, rendendomi conto di quanto in realtà siamo simili nella maggior parte delle cose che facciamo.

Questa esperienza mi è piaciuta moltissimo perché ho imparato realmente l’importanza dell’accoglienza verso il prossimo e quanto arricchisca la conoscenza di una cultura diversa dalla mia". Di seguito il link creato dalla studentessa dove è possibile visionare la sua esperienza: 

 

 

Il Liceo Scientifico di Barsanti e Matteucci di Viareggio propone come attività di orientamento per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, la scuola aperta. Il primo appuntamento si terrà sabato 26 novembre in due turni dalle ore 15 alle 16, 30 e dalle 16, 30 alle 18 senza alcuna prenotazione. Gli insegnanti e  gli studenti di quarta e di quinta saranno a disposizione di alunni e genitori per presentare le caratteristiche dell’offerta formativa del Liceo. Il secondo appuntamento sarà invece il 17 dicembre

Gli studenti del Liceo scientifico Barsanti e Matteucci dicono «No» alla violenza sulle donne e lo fanno dando vita ad una mostra fotografica che vuol «rompere le righe» degli stereotipi. Sì perché gli alunni e le alunne delle classi quinte coordinati dalle insegnanti Arianna Pecchia Ramacciotti, Lara Casadio ed Eleonora Prayer hanno voluto dare risalto alle donne che nel passato o nel presente hanno dimostrato la loro forza, la loro bellezza fisica, culturale e intellettiva. «Solitamente – commentano gli studenti – quando si parla della violenza di genere si dà il via a scene drammaticamente violente, che hanno come protagoniste donne che dalle immagini appaiono spaesate, deturpate e impaurite. Poche volte, invece, viene messo in primo piano l’aggressore in tutta la sua bruttezza e crudeltà. Questa mostra – concludono gli alunni – vuole essere un piccolo esempio contro ogni stereotipo di genere ed è per questo che abbiamo scelto donne che ieri o oggi, hanno in qualche modo cambiato il mondo oppure semplicemente dimostrato di essere grandi donne». La piccola, ma importante kermesse fotografica tanto voluta dalla dirigente Silvia Barbara Gori è stata inaugurata il 25 novembre nella sede del Liceo Scientifico Barsanti e Matteucci. «Ogni classe – spiegano le insegnanti organizzatrici - ha scelto una tematica in relazione alle donne; la 5A con la donna e la scienza: Rita Levi Montalcini, Samantha Cristoforetti e Maria Salomea Skłodowska. La 5B ha scelto Giovanna D’Arco, Elnaz Sarbar Boczek (attivista iraniana) e Gauri Lankesh, attivista induista uccisa. La 5C invece si è buttata sull’arte e non poteva mancare Artemisia Gentileschi con le sue opere. La 5D invece ha optato per Frida Kahlo, Malala Yousafzai e Anna Frank; la 5H le donne giornaliste: Matilde Serao, Oriana Fallaci e Agnese Pini che oggi, giovanissima,  è direttrice di tre quotidiani nazionali. Infine la 5G ha scelto la donna nello sport: Serena Wiliams, Paola Egonu e Giulia Quintavalle, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Pechino, che ha voluto partecipare alla mostra organizzata dagli studenti del Barsanti e Matteucci, inviando loro un video con parole veramente importanti: «Come donna, atleta e allenatrice vi posso assicurare che da sempre lotto per sensibilizzare i giovani a rispettare le regole, se stessi e gli altri. Tutti i giorni sono importanti per rispettare le donne. Non deve esistere la diversità di genere e le competenze di ognuno devono essere premiate: ogni persona che si mette in risalto per i suoi risultati deve essere presa in considerazione a prescindere dal genere. Lottiamo per questo, alleniamoci per vincere e sensibilizzare i giovani contro gli stereotipi di genere».

 

Allegati:
Scarica questo file (mostra.jpeg)mostra.jpeg[ ]138 kB

 La professoressa di Lettere Lucia Orobello è ospite a Parigi per le attività di job-shadowing. La dirigente del Lycée Paul Valéry ha accolto i docenti. Alleghiamo le immagini della giornata di accoglienza. 

 

Allegati:
Scarica questo file (erasmus.jpeg)erasmus.jpeg[ ]256 kB
Scarica questo file (erasmus1.jpeg)erasmus1.jpeg[ ]105 kB
Scarica questo file (erasmus2.jpeg)erasmus2.jpeg[ ]75 kB
Scarica questo file (erasmus3.jpeg)erasmus3.jpeg[ ]71 kB
Scarica questo file (erasmus4.jpeg)erasmus4.jpeg[ ]73 kB
Nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, si è aperto a Firenze il nuovo anno legislativo del Parlamento Regionale degli Studenti della Toscana. Il Liceo Scientifico Barsanti e Matteucci è una delle scuole rappresentate, con due alunni eletti: Clorinda Chicca della Quinta H e Daniele Fusco della Quarta H. 
Al termine di un seminario di formazione, intenso e stimolante, i giovani e le giovani parlamentari - che rappresentano la comunità scolastica della regione - hanno iniziato il loro impegno nella più importante istituzione rappresentativa studentesca.
"Parole e pace. Il diritto di informare ed essere informati in tempo di guerra e in tempo di pace": questo l'argomento della due-giorni a Montecatini che ha permesso ai giovani di confrontarsi sui temi della memoria storica, del ruolo dell'informazione, della costruzione della pace. Tra i relatori Noam Pubko di Rondine - Città della pace, Fabio Tonacci inviato di guerra di La Repubblica, Ugo Caffaz esponente della comunità ebraica di Firenze, Matteo Mazzoni dell'Istituto Storico della Resistenza di Firenze.
 
Allegati:
Scarica questo file (parla.jpeg)parla.jpeg[ ]54 kB
Scarica questo file (parla1.jpeg)parla1.jpeg[ ]138 kB
Scarica questo file (parla3.jpeg)parla3.jpeg[ ]134 kB

Si allega la circolare dello sciopero del 2 dicembre

Allegati:
Scarica questo file (Circ 134 sciopero 2 dicembre.pdf)Circ 134 sciopero 2 dicembre.pdf[ ]381 kB

 

Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne e gli studenti delle classi quinte del nostro Liceo hanno organizzato una mostra fotografica. Una delle donne protagoniste della kermesse è la campionessa olimpica Giulia Quintavalle, che per partecipare all' iniziativa ha inviato un videomessaggio diretto proprio agli alunni del Barsanti e Matteucci. Di seguito riportiamo il link e in allegato la circolare.   

https://www.youtube.com/watch?v=oxpjgBiQt28 

 

Allegati:
Scarica questo file (circolare n. 131 (1).pdf)circolare n. 131 (1).pdf[ ]463 kB
Consorzio Erasmus+ settore Scuola 2021-2023. Progetto 2021-1-IT02-KA121-SCH-000009149. 
Una docente del Liceo Scientifico Barsanti e Matteucci è ospite per le attività di job-shadowing al Lycée Paul Valéry di Parigi. L'insegnante mostra una parte della sua esperienza attraverso alcune immagini che alleghiamo all'articolo.
 
Allegati:
Scarica questo file (parigi1.jpeg)parigi1.jpeg[ ]147 kB
Scarica questo file (parigi2.jpeg)parigi2.jpeg[ ]174 kB
Scarica questo file (parigi3.jpeg)parigi3.jpeg[ ]236 kB
Scarica questo file (parigi4.jpeg)parigi4.jpeg[ ]128 kB
Scarica questo file (parigi5.jpeg)parigi5.jpeg[ ]140 kB
Scarica questo file (parigi6.jpeg)parigi6.jpeg[ ]210 kB
Scarica questo file (parigi7.jpeg)parigi7.jpeg[ ]155 kB
Scarica questo file (parigi8.jpeg)parigi8.jpeg[ ]91 kB

Una mattinata davvero speciale per gli studenti delle classi terze e quarte del nostro Liceo che, nei giorni scorsi, si sono recati a Camaiore per poter assistere allo spettacolo in lingua originale «Hamlet a Man for all Times». Una performance in chiave rock della tragedia shakesperiana della Next Artists Versilia, la compagnia teatrale guidata dalla professoressa Antonella Padolecchia. Un adattamento che ha emozionato i presenti dall’inizio alla fine, anche grazie alle musiche curate e interpretate dalla Wav Band, della quale fanno parte anche Gabriele Paolini e Alessandro Casini della 3A e Luca Volpi della 1D del nostro Liceo.

Ma la mattinata camaiorese non è stata solo all’insegna dello spettacolo teatrale, infatti gli alunni suddivisi in gruppi hanno potuto visitare la città, il museo di arte sacra e percorrere un piccolo tratto della Francigena, partendo dalla Badia, sotto la guida di un ospite d’eccezione, il preside Andrea Menchetti che ha spiegato la storia della città versiliese fin dalle sue origini.

Di seguito e in allegato alcune foto della mattinata

Allegati:
Scarica questo file (badia.jpeg)badia.jpeg[ ]155 kB
Scarica questo file (badia1.jpeg)badia1.jpeg[ ]183 kB

In allegato la nuova brochure del nostro Liceo.

 

 

Il 25 novembre si terrà il primo incontro per gli studenti che hanno deciso di partecipare ai corsi di teatro in lingua inglese (Drama Course), condotti dalla professoressa Padolecchia. Si tratta di un'occasione davvero importante, una straordinaria risorsa nel processo di apprendimento della lingua inglese, ma non solo, perché il teatro promuove e stimola la capacità creativa, favorisce la cooperazione, la tolleranza, il rispetto reciproco, consolida l'autostima e la sicurezza in sé. In allegato la circolare esplicativa.

 

Il Politecnico di Milano propone alle scuole di partecipare al concorso Policultura, in cui ogni classe partecipante deve realizzare una narrazione multimediale su un tema a propria scelta: una attività didattica, un argomento curriculare, la cultura locale. Realizzare storie multimediali è didatticamente efficace, coinvolgente e attiva dinamiche positive all’interno del gruppo classe. In allegato la circolare informativa. 

Si avvicina il 25 novembre e l'Associazione Soroptimist International d'Italia, club di Viareggio, propone alcuni brevi video da mostrare agli studenti dal titolo significativo "Leggi i segnali". In allegato la circolare esplicativa. 

 

 

Allegati:
Scarica questo file (circolare n.123.pdf)circolare n.123.pdf[ ]302 kB

Il nostro Liceo da quest'anno prenderà parte ai Campionati di informatica, organizzati dall'Associazione italiana per l'informatica e il calcolo automatico. In allegato la circolare contenente tutte le informazioni.

 

Un successo inaspettato ed emozionante per la classe II D del Liceo scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio. Pochi giorni fa si è svolta una diretta online per la proclamazione dei vincitori di un concorso dal titolo “La matematica in vacanza” indetto dall'Associazione Pigreco, rivolto a elementari, medie e superiori, un’associazione nazionale per valorizzare la matematica nelle scuole. Il concorso prevedeva da parte degli studenti un lavoro estivo che poteva esprimersi mediante una cartolina o  un video. Due proposte sono state elaborate dagli alunni della classe, guidati dalla professoressa Laura Piepaoli, durante l'estate e inviate a settembre. E il gruppo del liceo viareggino, con sorpresa, si è aggiudicato proprio il primo premio con un video dal titolo “Osservando i girasoli”, in pratica una ipotesi matematica su come si dispongono i semi di girasole e la cartolina “La matematica dell’acquapark”.  I vincitori sono Ambra Dallatomasina, Alessia Mozzillo, Emilia Nardini, Bianca Pierucci (che hanno partecipato per la sezione Cartolina) e Filippo Chiappini che ha realizzato il video  sui girasoli. Il video è ciò che ha colpito particolarmente la giuria del  concorso, condivisibile al link https://www.youtube.com/watch?v=EidFZH8sCVwIl premio consiste nel poter fruire gratuitamente di un laboratorio matematico tra quelli proposti dalla stessa Associazione PiGreco, che ha sede nei pressi di Milano, una bella opportunità per gli appassionati della disciplina. 

 

Anche quest'anno al nostro Liceo ha preso il via il progetto Policoro. Gli studenti coinvolti sono quelli delle classi quinte, che guidati da un esperto esterno della diocesi di Lucca, faranno un viaggio alla scoperta dell’educazione alla legalità e la cultura del buon lavoro fondata sui principi dell’economia civile. Si tratta di incontri veramente importanti per gli alunni che si apprestano ad affrontare l’Università o il mondo del lavoro, perché lo scopo di Policoro è proprio quello di dare una mano ai giovani nella ricerca del lavoro, ma nell’ottica più profonda di aiutarli a trovare una strada per la propria vita che permetta loro di crescere ed esprimere al meglio talenti e qualità. Questo avviene attraverso un accompagnamento specifico, personale, informale e qualificato che l’animatore svolge al servizio dei giovani che incontra.  Al centro del Progetto Policoro ci sono tre uffici diocesani: Pastorale sociale e del lavoro, pastorale giovanile e Caritas. Per due settimane sarà presente nelle aule del Barsanti e Matteucci, l’esperta Roberta Pizzi che accompagnerà i ragazzi in questo importante percorso che mira a mettere in atto forme di tutoraggio dei giovani alla realizzazione di idee imprenditoriali e lavorative. Il metodo di operare del Progetto Policoro è il “fare rete”, cercando il coinvolgimento di tutte le realtà del territorio che in qualche modo possono e sono interessate a dare un aiuto gratuito ai giovani in cerca di lavoro.

Come ogni anno gli studenti del Liceo Scientifico Barsanti e Matteucci parteciperanno alle Olimpiadi della Matematica. Quest'anno si svolgeranno il 1 dicembre. In allegato la circolare con tutte le informazioni.  

 

Anche quest'anno molti studenti del Liceo Scientifico Barsanti e Matteucci parteciperanno al Progetto il «Quotidiano in classe»; inizierà martedì 15 novembre 2022 e terminerà il 3 giugno.

Si ricorda che e copie saranno a disposizione delle classi dalle 9 alle 12,15 nella Biblioteca della scuola. Il numero delle copie è molto ridotto, quindi si prega di attenersi rigorosamente al calendario allegato. Non ci sono copie a disposizione del personale della scuola. Dopo le 12.15, se rimanessero in biblioteca copie non utilizzate, potranno essere messe in sala insegnanti per chi fosse interessato. Quest’anno inoltre saranno a disposizione anche gli abbonamenti digitali del quotidiano La Repubblica, per i docenti e le classi che ne hanno fatto richiesta; i Link saranno inviati dalla referente del progetto alle email dei docenti coinvolti.

 

 

Docente

Classe

Giorno

 

Taviani Chiara

VG

Martedì

Alessi Silvia

IV A

Martedì

Ascani Simona

VB

Martedì

Pasquali Laura

V C

Mercoledì

Pellegrini Chiara

II I

Mercoledì

Micchi Luciana

IV G

mercoledì

Pellegrini Chiara

IV H

Giovedì

Pasquali Laura

V H 

Giovedì

Pellegrini Chiara

III E

Giovedì

Alessi Silvia

IIG

Venerdì

Alessi Silvia

III H

Venerdì

Taviani Chiara

IV G

Venerdì

Micchi Luciana

IV F

Sabato

Sacchetti Chiara

IV D

Sabato

Sacchetti Chiara        

IV C

Sabato

 

Dialoghi sull'Ambiente, è in programma per il 19 novembre alle Scuderie Granducali del Palazzo Mediceo di Seravezza, sede dell'omonimo Cinema delle Scuderie Granducali. Con ∃ARTH. DIALOGHI SULL' AMBIENTE si è voluto creare uno spazio di dialogo dove il pubblico possa interloquire con docenti universitari ed esperti, che introdurranno temi cogenti sia a livello globale che locale: l’obiettivo è di promuovere consapevolezza e conoscenza su temi quali il consumo di suolo, la salvaguardia della biodiversità, il cambiamento climatico, la scarsità di acqua, il dissesto idrogeologico, i beni comuni, le normative ambientali, i connessi diritti dei cittadini e tanto altro.  La mattinata avrà uno spazio tutto speciale dedicato a ragazze e  ragazzi delle Scuole medie Superiori: i temi cari all'Agenda 2030 verranno declinati in modo originale. Si sono scelti due temi che solitamente pochissimi insegnanti trattano in classe e di cui non si parla: l’intelligenza del suolo con il prof. Paolo Pileri del Politecnico di Milano, e i diritti sia dell'ambiente e dei cittadini, e come possono imparare ad esercitarli, con il giurista ambientale dott. Marco Grondacci.  Al termine i ragazzi saranno chiamati a fare un lavoro di gruppo creativo guidato dai ragazz* di Fridays For Future: sulla base delle conoscenze acquisite potranno coniare slogan e produrre i cartelloni di un flash mob che potremo realizzare insieme a fine mattinata, nei prati del Palazzo mediceo, per portanrsi a casa belle immagini e, lo speriamo, un ricordo indelebile. Per chi potrà e vorrà rimanere, dopo una breve pausa pranzo (dettagli nel programma allegato), si prosegue nel pomeriggio con biodiversità/vivere biodiversa-mente a cura del prof. Fabio Salbitano dell'Università di Firenze; siccità-acqua e cambiamenti climatici a cura dei biologi ambientali del CISBA, dott. Pino Sansoni e dott. Gilberto N. Baldaccini. Nell'ultima parte le associazioni si presentano e raccontano quali sono le azioni portate avanti a tutela del nostro territorio vasto e anche, purtroppo, devastato. Ci sarà poi il racconto dell'esperienza di una vita dedicata all'insegnamento e all'ambientalismo anche attraverso le missioni all'estero, di Elia Pegollo che introdurrà la proiezione a cura del Cinema Scuderie Granducali, del film “UTAMA- Terre dimenticate” di A. L. Grisi, premiato al Sundance Film Festival 2022, e uscito da poco nelle sale cinematografiche.