Siamo molto lieti di annunciare che sono uscite le menzioni speciali per il premio Asimov 2022. Si tratta di studentesse e studenti la cui recensione ha ricevuto un punteggio elevato (non inferiore a 8 in media) e che quindi ricevono una menzione speciale senza essere vincitori.

Su 137 menzioni speciali 14 (il 10,2%) spettano al nostro Liceo. Il "Barsanti e Matteucci" è il terzo istituto in Toscana per menzioni speciali, dopo il Dini di Pisa (33 menzioni) e l'Enriques di Livorno (26 menzioni).

Ed ecco le nostre menzioni speciali:

1 Balderi Carlotta - 3 D - La malattia da 10 centesimi
2 Del Carlo Dario - 5 H - La sfrontata bellezza del cosmo
3 Bettini Marta - 4 D - Breve storia delle pseudoscienze
4 Bertuccelli Matteo - 4 C - Breve storia delle pseudoscienze
5 Cecchini Marta - 4 B - Bestiario matematico
6 Ercolini Tommaso - 4 B - Bestiario matematico
7 Pardi Ilaria - 3 D - La malattia da 10 centesimi
8 Bonci Caterina - 4 B - La sfrontata bellezza del cosmo
9 Barsanti Alice - 3 D - La sfrontata bellezza del cosmo
10 Montaresi Davide - 3 D - La malattia da 10 centesimi
11 Bertani Leonardo - 4 B - Breve storia delle pseudoscienze
12 Mazzei Emma - 4 D - La sfrontata bellezza del cosmo
13 Catastini Ginevra - 4 D - Breve storia delle pseudoscienze
14 Neri Valentina - 4 A - La malattia da 10 centesimi


Gli organizzatori del premio e i docenti del Liceo vi fanno le loro migliori congratulazioni per il bel risultato raggiunto! Brave e bravi!

Un ringraziamento speciale va al prof. Vanni Ghimenti che ha coordinato il progetto.

Un evento globale online presentato dalla Keats-Shelley House di Roma e dalla Keats-Shelley Association of America, con la partecipazione della regista Jane Campion e dell'attore Julian Sands.

L'evento esaminerà la vita, la morte e l'eredità del poeta romantico inglese Percy Bysshe Shelley, annegato al largo delle coste italiane (il corpo, rinvenuto al largo di Viareggio, fu cremato come imponevano le leggi di allora nei pressi di piazza Shelley) 200 anni fa mentre navigava da Livorno a Lerici. Le sue ceneri furono poi inumate nel Cimitero Acattolico di Roma, dove è sepolto anche il poeta John Keats.

La memoria di Shelley è conservata nella Keats-Shelley House di Roma, un museo che ospita numerosi manoscritti, cimeli e opere d'arte legati al poeta e che è gestito dall'associazione britannica Keats-Shelley Memorial Association, oltre che dall'associazione accademica Keats-Shelley Association of America.

L'evento si svolgerà in una Keats-Shelley House virtuale appositamente creata e sarà presentato dal professor Neil Fraistat e dalla dottoressa Anna Mercer della Keats-Shelley Association of America e dal dottor Giuseppe Albano, curatore della Keats-Shelley House.

Parte 1 - Il trionfo della vita: Una lettura globale dell'ultimo componimento poetico di Shelley, rimasto incompiuto, in quattordici lingue, letto da lettori provenienti da diverse località del mondo. La lettura sarà guidata dalla regista due volte premio Oscar nonché ambasciatrice di Keats-Shelley200 Lady Jane Campion.

Parte 2 - Una tavola rotonda sul tema degli ultimi giorni di Shelley che riunirà studiosi della vita e dell'opera del poeta. La discussione riguarderà la vita, l'opera e il pensiero di Shelley, i suoi rapporti con Byron e Leigh Hunt e l'eredità intrecciata con John Keats.

I relatori sono la dottoressa Serena Baiesi, la professoressa Nora Crook, la dottoressa Mathelinda Nagubodi, il professor Andrew Stauffer e il professor Fernando Valverde. La discussione sarà moderata dal professor Neil Fraistat, dalla dottoressa Anna Mercer e dal dottor Giuseppe Albano.

I membri del pubblico saranno invitati a porre domande ai relatori prima dell'evento.

Parte 3 - Anteprima di The Last Days of Shelley, un video racconto con audio immersivo con la voce dell'attore e ambasciatore di Keats-Shelley200 Julian Sands, prodotto da 313 film production e diretto da Giulio Boato. Questo cortometraggio, che è il seguito di Shelley in Rome, uscito nel dicembre 2021, può essere apprezzato al meglio con delle cuffie.

Durata: circa 90 minuti

È obbligatorio registrarsi, inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Qui il link al sito della Keats-Shelley House in Roma.

Gli studenti del Barsanti e Matteucci hanno partecipato alle gare di Beach Volley portando a casa ottimi risultati e imponendosi sulle altre squadre nella fase provinciale. Nei giorni scorsi al Beach Stadium di Viareggio si sono svolti i tornei studenteschi che hanno visto protagonisti anche gli alunni del Liceo Scientifico. In particolare la squadra femminile, composta da Greta Spadoni, Alice Frigeri ed Eva Saint Smith della classe 2E hanno conquistato un prestigioso secondo, ma non sono riuscite a superare il turno.  La squadra maschile formata da Michele Maffei della 3A, Riccardo Rotondi della 1H e Filippo D'Andrea della 1G ha vinto la fase provinciale e successivamente i ragazzi hanno conquistato il sesto posto a livello regionale. Gli studenti sono stati seguiti negli allenamenti da Sofia Godino della 5A e Marco Davini della 5C con la supervisione delle professoresse Maria Perrino e Barbara Bianchi.  

 

Ad ogni scuola viene riservato un numero contingentato di posti, per il nostro Istituto sono disponibili 4 posti. Nel file allegato sono riportate maggiori informazioni sui contenuti delle attività, sul programma e sulle modalità di iscrizione. Gli studenti interessati a partecipare possono rivolgersi alla prof.ssa Palermo entro il 7 giugno.

Allegati:
Scarica questo file (4e131b9e-6f1d-43b2-af0d-92403800f287.pdf)Informazioni[ ]144 kB

Alle 11 a Villa Argentina alla presenza delle autorità locali e provinciali SABATO 4 GIUGNO SI PRESENTA IL VOLUME “VILLA ARGENTINA, VILLA CARMEN, UNA PRESENZA LATINO AMERICANA NELLA VIAREGGIO DI INIZIO SECOLO”. La pubblicazione è stata curata dal prof. Stefano C. Vecoli insieme ad alcuni studenti del Liceo Barsanti e Matteucci di Viareggio. 

Vi invitiamo a partecipare!

A villa Argentina si presenta il libro curato da studenti e prof del Liceo